Titolo

News

Leggi tutte le ultime novità

 
Dal Credito Cooperativo
06/03/2019
Avviso ai Soci della Banca per il rinnovo delle cariche sociali - modalità di esercizio del diritto di candidatura

In considerazione del prossimo rinnovo degli organi sociali della Bcc di Terra d’Otranto s.c., si riportano gli articoli dello Statuto Sociale e del Regolamento Elettorale ed Assembleare (approvati con Assemblea Straordinaria e Ordinaria dei Soci del 16 dicembre 2018), che disciplinano le modalità di presentazione delle candidature alla carica di Amministratore, Sindaco, proboviro della Banca, disponibili sul sito www.bccterradotranto.it.

Articolo 31 - Disposizioni transitorie

(Regolamento Elettorale ed Assembleare approvato il 16.12.2018)

Il presente Regolamento Assembleare ed Elettorale, per le sole parti relative alla nomina delle cariche sociali ed ai relativi procedimenti – capi VII e VIII dello stesso -, avrà efficacia dalle nomine alle cariche sociali che si svolgeranno successivamente al 30 giugno 2019.

Articolo 16 Presentazione delle candidature

(Regolamento Elettorale ed Assembleare approvato il 10.01.2016)

  1. Le candidature alle cariche sociali sono presentate tramite liste. Le liste devono comprendere le candidature per tutte le cariche sociali da eleggere ovvero per il Consiglio di Amministrazione, il Presidente e sei consiglieri fra i quali devono essere indicati due vice presidenti di cui uno vicario; per il Collegio sindacale, il Presidente, i due sindaci effettivi e i due supplenti e per il Collegio dei Probiviri, i quattro membri di nomina assembleare ossia due effettivi e due supplenti scelti tra i non soci. La presentazione della liste, trasmesse esclusivamente a mano, deve avvenire utilizzando esclusivamente gli appositi moduli predisposti dalla Banca. Le liste devono pervenire presso la sede sociale entro il trentuno marzo dell’anno in cui si procede al rinnovo delle cariche sociali. Per ciascuna lista verrà rilasciata ricevuta con l’indicazione del giorno e dell’ora di presentazione della lista stessa. Le liste presentate oltre il termine sopra stabilito saranno escluse.

Le liste devono comprendere le candidature per tutte le cariche sociali da eleggere ovvero per il Consiglio di Amministrazione, il Presidente e sei consiglieri fra i quali devono essere indicati due vice presidenti di cui uno vicario; per il Collegio sindacale, il Presidente, i due sindaci effettivi e i due supplenti e per il Collegio dei Probiviri, i quattro membri di nomina assembleare ossia due effettivi e due supplenti scelti tra i non soci. La presentazione della liste, trasmesse esclusivamente a mano, deve avvenire utilizzando esclusivamente gli appositi moduli predisposti dalla Banca.

  1. Il modulo di presentazione della lista dei candidati deve contenere le seguenti dichiarazioni dei singoli candidati:
  • l’attestazione di non trovarsi in alcuna situazione di ineleggibilità, nonché di possedere tutti i requisiti prescritti dalla legge e dallo statuto per la carica per cui si candida;
  • l’accettazione preventiva dell’incarico, in caso di elezione;
  • l’impegno, in caso di elezione, ad adempiere i doveri legati alla carica per cui si candida con la diligenza e la professionalità richieste, nella consapevolezza delle correlate responsabilità;
  • la comunicazione, per i candidati amministratori e sindaci, dei loro incarichi di amministrazione e di controllo in altre società.
  1. Le dichiarazioni dei singoli candidati devono essere sottoscritte con firma autenticata alternativamente dal Presidente, da un Consigliere, dal Direttore, dal Vice Direttore ovvero da un notaio.
  2. Ciascuna lista deve essere presentata da un numero minimo di cinquanta soci legittimati a votare nell’assemblea chiamata ad eleggere le cariche sociali. Ciascun socio può concorrere a presentare solo una lista e, in caso di inosservanza, la sua sottoscrizione è computata valida esclusivamente per la lista che risulta presentata per prima. Le firme dei soci sostenitori devono essere autenticate secondo le modalità di cui al comma 3 del presente articolo. Nessuno può accettare la candidatura in più di una lista.
  3. Il Consiglio di Amministrazione entro cinque giorni lavorativi dal 31 marzo accerta la completezza e regolarità formale delle candidature presentate. Laddove il Consiglio di Amministrazione verifichi incompletezza o irregolarità formali delle candidature presentate, entro cinque giorni lavorativi bancari dalla ricezione del modulo di presentazione della lista e delle dichiarazioni dei singoli candidati, richiede al candidato Presidente della lista le necessarie integrazioni che dovranno essere presentate nei cinque giorni lavorativi bancari successivi.
  4. I cognomi e i nomi dei candidati sono stampati su un’unica scheda elettorale, distinti a seconda della lista di appartenenza. Tale scheda riporta, innanzitutto, la lista dei candidati proposta dal CdA uscente e, poi, le eventuali altre liste in ordine cronologico di ricezione. Se vi sono casi di omonimia tra i candidati, devono stamparsi nella scheda ulteriori dati personali, individuati d’accordo con gli interessati.

Articolo 18 Requisiti per candidarsi come amministratore

(Regolamento Elettorale ed Assembleare approvato il 10.01.2016)

Si possono candidare alla carica di amministratore i soci il cui nome è iscritto nel libro dei soci da almeno 18 mesi ed aventi i requisiti di professionalità, onorabilità ed indipendenza richiesti dalla legge e dallo statuto (art. 32).

Per la carica di Presidente il requisito di professionalità è quello definito dal D.M. 18 marzo 1998, n. 161.

Lecce, 28 febbraio 2019

Si allegano i seguenti documenti:

Banca Online Mobile
 
Banca Online Mobile