COMUNICATO STAMPA del 15/04/2015

  Banca di Credito Cooperativo di Terra d'Otranto – S. C.

in amministrazione  straordinaria

Con riferimento alle notizie veicolate da alcuni organi di informazione in ordine al decreto di sequestro di atti e documenti, notificato  dalla Guardia di Finanza presso la Banca in data 14 aprile u.s., i Commissari Straordinari precisano che detto provvedimento attiene a fatti, circostanze e posizioni già noti all'Autorità Giudiziaria e che avevano determinato il provvedimento di commissariamento della Banca.

La Banca prosegue regolarmente la sua attività.

                                                                                     I  Commissari Straordinari

"La struttura stessa della Banca di Credito Cooperativo, che si fonda su società di persone e non di capitali, lascia intendere che obiettivo primario non è il lucro, ma il soddisfacimento di esigenze di utilità sociale"
Giovanni Paolo II

COMUNICATO STAMPA del 12/03/2015

  Banca di Credito Cooperativo di Terra d'Otranto – S. C.

in amministrazione  straordinaria

Con riferimento alle notizie veicolate da alcuni organi di informazione sull’attuale situazione aziendale della Bcc di Terra d’Otranto, i Commissari Straordinari, nel riservarsi di valutare le iniziative più opportune da intraprendere in ordine a quanto diffuso, precisano che tali notizie non riportano una informativa corretta sulla Bcc  e riferiscono fatti ancora al vaglio delle Autorità competenti.

La Banca prosegue regolarmente la propria attività e la clientela può pertanto continuare ad operare con la consueta fiducia.

                                                                                     I  Commissari Straordinari

COMUNICATO  STAMPA

 Banca di Credito Cooperativo di Terra d'Otranto – S. C.

in amministrazione straordinaria

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, con decreto n. 519 del 29 dicembre 2014, ha disposto, su proposta della Banca d’Italia, lo scioglimento degli Organi con funzioni di amministrazione e controllo della Banca di Credito Cooperativo di Terra d'Otranto - Società Cooperativa e la sottoposizione della stessa ad amministrazione straordinaria ai sensi dell’art. 70, comma 1, lett. a), del Testo Unico Bancario.

Con provvedimento della Banca d’Italia n. 1294450 del 30 dicembre 2014 sono stati nominati quali Commissari straordinari della Banca il dott. Roberto Loria e il dott. Giuseppe Tammaccaro e, come componenti del Comitato di Sorveglianza, il prof. Avv. Ferruccio Auletta, il dott. Sabino Filippini e il dott. Mario Pace.

Gli Organi straordinari si sono insediati il 31 dicembre u.s.. La Procedura opera sotto la supervisione della Banca d'Italia.

Il provvedimento è stato assunto in continuità con la gestione provvisoria della Banca, disposta dalla Banca d’Italia in data 4 novembre 2014 per un massimo di due mesi.

L’avvio della Procedura di amministrazione straordinaria risponde alla necessità di proseguire e completare le attività già avviate dai Commissari della gestione provvisoria al fine di ripristinare la sana e prudente gestione della BCC con l'adozione di tutte le misure necessarie a garantire la regolarizzazione dell'attività aziendale.

La clientela potrà quindi continuare a rivolgersi agli sportelli della banca, che prosegue regolarmente la propria attività.